Snodi sferici, terminali SKF

Molte applicazioni richiedono cuscinetti che siano adatti per movimenti oscillanti.. I normali cuscinetti soddisfano solo in parte tali requisiti in quanto sono generalmente progettati per la rotazione continua e possono ospitare solo un disallineamento limitato. Pertanto, la SKF produce snodi sferici, teste a snodo e boccole per fornire una soluzione economica a queste sfide.
Snodi sferici, teste a snodo e boccole sono prodotte in vari modelli e con diverse combinazioni di superficie di contatto scorrevoli. Ogni disegno e combinazione ha proprietà  e caratteristiche che lo rendono particolarmente adatto per determinate applicazioni.

I terminali prevedono una testa a occhiello con stelo integrato che forma un alloggiamento per snodi sferici. Di norma, sono disponibili con filetto sinistro o destro femmina (interno) o maschio (esterno), secondo la ISO 965/1:1980.
I terminali SKF esenti da manutenzione presentano speciali strati di scorrimento a secco di materiale moderno, caratterizzato da basso attrito. Vengono impiegati principalmente nelle applicazioni che richiedono una lunga durata senza attività di manutenzione. Tuttavia, sono essenzialmente destinati ad applicazioni in cui il carico agisce in senso e direzione costanti.
I terminali SKF con filettatura sinistrorsa sono identificati dal prefisso L nell’appellativo; in caso contrario, hanno una filettatura destrorsa. Ad esempio, il terminale SAL 25 C ha una filettatura sinistrorsa, mentre il SA 25 C ha una filettatura destrorsa.

 

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti scrivi a: manuela.scati@isiline.it